Alimentazione e Tumori: l'importanza della Dieta oncologica

FISSA IL TUO APPUNTAMENTO

Alimentazione e Tumori, sono due termini tante volte correlate tra loro: l’importanza del supporto nutrizionale nel trattamento dei pazienti oncologici è evidente.

La dieta oncologica svolge un ruolo coadiuvante fondamentale nel corso di tutta la malattia.

La malnutrizione, infatti, non può più essere considerata un effetto collaterale inesorabile della patologia.

Un cancro o tumore può essere rallentato o anche arrestato, a patto che l’alimentazione oncologica sia tempestiva e che la terapia nutrizionale diventi parte integrante delle cure oncologiche.

Punto chiave del processo, quando si tratta di alimentazione e tumori, è la personalizzazione del percorso, la cui finalità sarà quella di ristabilire e/o mantenere, un corretto stato nutrizionale nel soggetto e raggiungere e/o mantenere un peso corporeo adeguato.

Alimentazione e cancro: i benefici di una dieta adeguata

Ribadendo che è sempre meglio fare prevenzione contro i tumori, soprattutto attraverso l’alimentazione, mangiare in maniera adeguata per un paziente oncologico è fondamentale per diversi fattori.

  • Ecco i benefici di una dieta oncologica:

-Rinforzo delle difese del corpo

-Diminuzione della frequenza e della durata dei ricoveri

-Impatto positivo sull’umore e sulla qualità della vita dei pazienti.

Per ultimo, ma non per importanza, bisogna rimarcare il ruolo importantissimo che può avere il nutrizionista nell’aiutare il paziente a gestire gli effetti collaterali legati alla chemio e alla radioterapia, che spesso rendono molto difficile far avere un’alimentazione equilibrata e quindi possono essere i diretti responsabili di un cattivo stato nutrizionale.

dieta oncologica

Non solo dieta e cancro, l’alimentazione è importante anche per altre Patologie

Anche per tante patologie croniche o acute, avere un supporto nutrizionale personalizzato, come ad esempio la dieta per infartuati, è fondamentale per migliorare il benessere fisico e coadiuvare la cura della malattia.

 Ecco le patologie accertate:

  • Obesità, anoressia, bulimia.
  • Post infartuato, osteoporosi, ipertensione, malattie cardiovascolari.
  • Reflusso (esofagite), gastrite, colite, intolleranze alimentari, meteorismo.
  • Infiammazione, ossidazione e invecchiamento.
  • Patologie renali, diabete, insulino-resistenza.
  • Dislipidemie, epatositeatosi, disbiosi.
  • Celiachia, psoriasi, malattie infiammatorie, endometriosi, etc.

Fissa il tuo appuntamento per avere una consulenza, stabiliremo quale sia la dieta più adatta per la tua patologia!